Buon anno

​Buon anno.  Buon anno a chi non ha un lavoro perché lo ha perso e a chi non ce l’ha perché non l’ha ancora trovato e spera che qualcosa cambi. Buon anno ai nostri giovani che si sentono stranieri in Italia e sono costretti a cercare di realizzare i loro sogni lontano da casa Buon…

Ma che cosa vuole fare Matteo Renzi?

Dopo avere letto con attenzione i giornali non ho capito che cosa vuole fare Matteo Renzi dopo la pesante sconfitta al referendum costituzionale.  Vuole sostenere il governo Gentiloni fatto a sua immagine e somiglianza e nel quale ha imposto la presenza dei fedelissimi Lotti e Boschi, o ha intenzione di considerarlo un governo amico e…

Cara Boschi, faccia un passo indietro

Matteo Renzi e il suo staff, come si sa, hanno deciso di dare una valenza politica al voto referendario con effetti immediati sul governo e con le dimissioni del presidente del Consiglio. È stata la conseguenza di una personalizzazione che molti avevano sconsigliato ma che Renzi ha scelto di condurre fino alla fine nella convinzione…

Ormai il Pd ha le ore contate

​La politica muscolare di Renzi, che ha già fatto danni con il referendum costituzionale, è destinata a farne di più e peggio nei prossimi mesi. Continuare nella strategia di uno contro tutti, se può forse risollevare l’ego ferito del premier dimissionario, rischia però di preparare un’altra disfatta elettorale e di trasformare definitivamente il Pd nel…

Fermate quel treno impazzito

​Qualcuno riuscirà a fermare il treno ormai lanciato a tutta velocità contro un muro? Qualcuno sarà in grado di spiegare al conducente che quello sul quale si corre è un binario morto? E qualcuno, superando la subalternità del culto del capo e i suoi nefasti effetti, avrà il coraggio di alzarsi in piedi e dire…

Chiedetevi 40 volte perché 

Ora tutti i commentatori a spiegarci che Matteo Renzi ha sbagliato a personalizzare, che ha sbagliato a intraprendere una battaglia uno contro tutti e soprattutto contro una parte del proprio mondo di riferimento, che ha sbagliato a dare al referendum il valore di un plebiscito su se stesso e infine che ha sbagliato a non…

Con il meno peggio non si cambia una Costituzione

​Leggo in queste ore convulse pre-referendum diversi commenti di esponenti del sì che sono sinceramente insostenibili nella loro fragilità. È davvero incredibile dovere leggere ragionamenti che, con qualche piccola variazione di toni, suonano così: forse è vero che la riforma si poteva fare meglio in alcune sue parti, forse è  vero anche che si poteva…