Italicum, ma che accordo è?

​È difficile che undici righe possano cambiare il corso della storia soprattutto su una materia cosi  complessa come quella elettorale e in un clima di contrapposizione accentuata. E soprattutto se quelle undici righe sono così  incredibilmente generiche come queste:
Sul piano dei contenuti si è riaffermato il perno di un sistema elettorale fondato sull’equilibrio tra i due principi della governabilità e della rappresentanza.

A tale scopo le verifiche realizzate rendono possibile: 

* La preferenza per un sistema di collegi inteso come il più adatto a ricostruire un rapporto di conoscenza e fiducia tra eletti ed elettori.

* la definizione di un premio di governabilità (di lista o di coalizione) che consenta ai cittadini, oltre alla scelta su chi li deve rappresentare, la chiara indicazione su chi avrà la responsabilità di garantire il governo del Paese attraverso il superamento del meccanismo di ballottaggio.
Ecco, questo che avete appena letto è  il passaggio decisivo del documento approvato dalla commisione del Pd composta dal vicesegretario Guerini, dai capigruppo Rosato e Zanda, dal presidente Orfini e da Gianni Cuperlo in rappresentanza della minoranza. Ora, personalmente resto convinto che la riforma costituzionale sia troppo squilibrata e confusa a prescindere dalla legge elettorale e quindi il no andava pronunciato già  in Parlamento in fase di votazione. Credo quindi che la minoranza del Pd abbia sbagliato a legare il giudizio di merito di quelle modifiche al meccanismo elettorale. 

Però, prendendo per buono e considerando molto generoso quell’estremo tentativo di ritrovare l’unità nel Pd ed evitare rotture difficilmente ricomponibili, ma a voi quelle undici righe vi sembrano un accordo? Vi sembrano nel merito così  chiare, nette, concrete e decisive da far cambiare giudizio? Vi pare che quel “rendano possibile la preferenza” sia la giusta espressione di una ferrea volontà  di cambiamento?

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...